Le ricette di Mario
raccolta di ricette di cucina nazionali ed internazionali

Questa ricetta è stata visitata 2007 volte.
Vuoi sapere quali sono le ricette più cliccate su questo sito?


Stampa questa ricetta

Insalata branzino e fiocchi di orzo
- ricetta pubblicata a marzo 2017
Categoria: Antipasti
Difficoltà: Media - Costo:
Preparazione: 15' - Cottura: 0'

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
• Branzino: 1 di circa 400 gr.
• Insalata assortita: 200 gr.
• Fiocchi d'orzo: 30 gr.
• Senape: 1 cucchiaio
• Salsa di soia: 2 cucchiai del tipo shoyu
• Olio d'oliva extravergine: 4 cucchiai
• Sale e pepe: q.b.
ATTREZZATURA per Insalata branzino e fiocchi di orzo:
1 ciotola - 1 piatto da portata
PREPARAZIONE Insalata branzino e fiocchi di orzo:
1. Mondate le insalate (soncino, lattuga, scarola, riccia, radicchio di Treviso); lavatele accuratamente in abbondante acqua fredda, scolatele e asciugatele con un canovaccio. Mettete in una ciotola la senape, stemperandola con l'olio d'oliva lavorando con un cucchiaio di legno; aggiungetevi la salsa di soia, il sale, il pepe e battete con una forchetta emulsionando bene gli ingredienti.

2. Lavate il branzino sotto acqua corrente, asciugatelo con un canovaccio, apritelo, privatelo delle interiora, della lisca centrale e delle altre lische, eliminate la pelle e ricavatene dei filetti; divideteli in fettine sottilissime tagliandoli in senso trasversale.

3. Condite l'insalata con metà della salsa preparata e distribuitelo sul piatto da portata; con la salsa rimasta condite le fettine di branzino, disponetele sopra l'insalata e cospargetele con i fiocchi d'orzo.

CONSIGLI PRATICI:
Ecco un'altra salsa, un po' particolare, per condire questa preparazione: diluite in un pentolino un cucchiaio di burro di sesamo e due cucchiaini di shoyu con una tazza d'acqua. Fate cuocere finchè si ispessisce un poco. Ci potete aggiungere prezzemolo o altri aromi finemente tritati. Servitela fredda.
IL SOMMELIER CONSIGLIA:
• Cinque Terre (Liguria) a 10°C
• Franciacorta bianco (Lombardia) a 10°C
SAPEVI CHE...
Il branzino è il nome regionale ligure della spigola. Plinio affermava di prediligere la specie fluviale. Oggi però sono più apprezzate le spigole di mare. Il nome spigola è il diminutivo di spiga, in riferimento ai raggi delle spine dorsali.
Ti è piaciuta questa ricetta? Segnalala anche su Google!
I vostri commenti alla ricetta
Non ci sono ancora commenti per la ricetta 'Insalata branzino e fiocchi di orzo'.
Inseriscine uno tu!


Di seguito trovi qualche spunto per realizzare un menu completo comprendente la ricetta che stai guardando.
Farai un figurone!
Semolino al latte
Semolino al lattePrimi
• Difficoltà: Semplice
• Preparazione: 5'
• Cottura: 20'
Farfalle con pollo e pesto
Farfalle con pollo e pestoPrimi
• Difficoltà: Media
• Preparazione: 10'
• Cottura: 40'
Totani al limone
Totani al limoneSecondi
• Difficoltà: Media
• Preparazione: 20'
• Cottura: 50'
Cavolo farcito
Cavolo farcitoSecondi
• Difficoltà: Media
• Preparazione: 30'
• Cottura: 120'
Teglia di patate, zucchi...
Teglia di patate, zucchine e porriContorni
• Difficoltà: Media
• Preparazione: 20'
• Cottura: 55'
Nocette di patate al forno
Nocette di patate al fornoContorni
• Difficoltà: Semplice
• Preparazione: 15'
• Cottura: 15'
Bavarese alle fragole
Bavarese alle fragoleDessert
• Difficoltà: Elaborata
• Preparazione: 40'
• Cottura: 20'
Crostata frutti di bosco...
Crostata frutti di bosco e ricottaDessert
• Difficoltà: Elaborata
• Preparazione: 105'
• Cottura: 70'
Attenzione! Le ricette sopra sono selezionate 'random' dal nostro database.
Aggiornando la pagina, ne potrai visualizzare altre.


Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Continuando la navigazione su lericettedimario.it senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta tale utilizzo.

Accetta